Credito privato

Il credito privato è un'asset class in rapida espansione, che offre agli investitori un potenziale di rendimento interessante e sicuro, nonché un'esposizione a fattori unici di performance.

check_circle

Molti vantaggi

Il credito privato e quello alternativo offrono agli investitori un potenziale di rendimento più elevato e un rischio inferiore rispetto a obbligazioni corporate quotate con rating analogo. L'esposizione a driver economici trainanti, di solito non accessibili attraverso i mercati pubblici del credito, può fornire vantaggi consistenti legati alla diversificazione.

check_circle

Ruoli differenti nel portafoglio

L'universo del credito privato copre l'intero spettro delle caratteristiche di rischio/rendimento e duration. Considerando la varietà di ruoli che le diverse aree del credito privato possono ricoprire nei portafogli degli investitori, prevediamo un'ulteriore crescita di questo segmento.

check_circle

Le nostre competenze

ASI offre ai suoi clienti accesso a tutte le principali aree del credito privato in Europa, tra cui il debito immobiliare commerciale, il debito infrastrutturale, il debito corporate private placement, prestiti diretti (mid-market) e prestiti sindacati. Attualmente gestiamo un capitale di oltre 6 miliardi di sterline in queste strategie (dato aggiornato al 31 dicembre 2019).

Cosa offriamo ai clienti

commercial-real-estate

Debito immobiliare commerciale

Il debito immobiliare commerciale finanzia beni immobili in una gamma di settori tra cui uffici, fabbricati industriali e al dettaglio, con garanzia costituita dal bene in sé.

infastructure-debt

Debito infrastrutturale

Il debito infrastrutturale finanzia progetti sociali ed economici che spesso presentano caratteristiche assimilabili al monopolio, offrendo agli investitori cash flow non correlati di qualità elevata.

corporate-debt

Debito corporate

Il credito alle imprese private può assumere molte forme. Le grandi società talvolta preferiscono accendere prestiti privati per non incorrere nei vincoli di un collocamento sui mercati pubblici e dei finanziamenti a imprese di medie dimensioni.

asi_7_concession-infrastructure_4_social

Fund financing su mercati privati – Garantito da LP

Forniamo linee di credito a fondi di private equity affinché questi possano soddisfare le proprie esigenze di investimento senza richiamare capitali dagli investitori. Tra i vantaggi per tutti gli stakeholder si annoverano l'efficienza operativa, un migliore tasso di rendimento interno e, di conseguenza, meno rendimenti negativi nei primi anni di un investimento.

Motivi per cui offriamo soluzioni di fund financing agli investitori:

  • Vantiamo un buon profilo di liquidità a breve termine, sia per linee di credito investment grade che con altro rating creditizio;
  • Questa strategia è ritenuta a basso rischio potendosi rivalere su una base diversificata di investitori istituzionali, senza alcun precedente storico di default;
  • Abbiamo una comprovata capacità di generare solidi rendimenti ponderati per il rischio.
finance-and-hark-capital

Fund financing su mercati privati – Base NAV

Prestiti basati sul NAV a sostegno di società in portafogli di sponsor

Hark Capital è un provider innovativo di soluzioni finanziarie per sponsor e relative società in portafoglio che consente a queste ultime di accedere a prestiti non diluitivi in situazioni che normalmente richiederebbero un investimento di capitale.

I prestiti sono basati sul NAV dello sponsor e non sul profilo di credito della singola società in portafoglio. Non vi è la necessità di ricorrere a capitale non richiamato. Dal 2013, abbiamo portato a termine più di 30 investimenti in collaborazione con fondi di private equity e società specializzate in private equity di tipo distressed, capitale di crescita e venture capital.

www.harkcap.com

Guarda il video

Documenti chiave

description

Private Equity Outlook

250x350_Doug_Cruikshank

Doug Cruikshank

Head of Fund Financing Hark Capital (NAV based solutions)

Doug Cruikshank ricopre il ruolo di Head of Fund Financing and Hark Capital, con mansioni di gestione delle soluzioni basate sul NAV di Aberdeen Standard Investments. Fa parte del U.S. Regional Investment Committee. Nel 2012, è stato tra i soci fondatori di Hark Capital, che fornisce prestiti non diluitivi a società presenti nel portafoglio di soggetti sponsor in situazioni che normalmente richiederebbero un investimento di capitale. I prestiti sono basati sul NAV dello sponsor e non sul profilo di credito della singola società in portafoglio. Doug Cruikshank faceva già parte di Enhanced Capital, che ha curato la costituzione di Hark Capital prima di cederla ad Aberdeen Standard Investments. In precedenza, è stato Managing Director presso Barclays e Lehman Brothers, con mansioni riguardanti la clientela di sponsor finanziari. Ha lavorato anche per Credit Suisse e JP Morgan, occupandosi di finanza a leva, prestiti bancari e collocamenti privati. Ha conseguito una laurea all'Università di Princeton e un MBA presso la Kellogg School of Management della Northwestern University.

Jeremy Allcock

Jeremy Allcock

Head of Infrastructure Debt

Jeremy Allcock ricopre il ruolo di Head of the Infrastructure Debt Team occupandosi di ricercare, analizzare e gestire opportunità nel settore del debito illiquido secondo vincoli concordati di mandato. Prima di entrare in Standard Life Investments nel settembre 2014, è stato Head of the Public Sector Team presso Nationwide Building Society. Durante il periodo trascorso in Nationwide, la sua attività si è concentrata in particolare sulle infrastrutture (soprattutto finanziamenti pubblico-privati) e sull'edilizia popolare, in cui vanta un'esperienza ultraventennale. Ha maturato 36 anni di esperienza nel comparto bancario-finanziario e quattro nel mondo degli investimenti con Aberdeen Standard Investments. In Nationwide Building Society, ha preso personalmente parte alla fornitura di prestiti per oltre 1 miliardo di sterline e ha guidato il team dedicato alle infrastrutture fin dal suo lancio, arrivando a sfiorare i 3 miliardi di sterline in portafoglio nel momento di massima espansione. Tra le operazioni realizzate si annoverano i primi ospedali a finanziamento pubblico-privato, la prima operazione in leva di un fondo infrastrutturale, la prima transazione di edilizia residenziale a finanziamento pubblico-privato e il primo progetto di illuminazione pubblica commissionato da una cordata di enti pubblici. Jeremy Allcock è altresì membro dell'Institute of Bankers.

Neil-Odom-Haslett

Neil Odom-Haslett

Head of Commercial Real Estate Debt

Neil Odom-Haslett è entrato in Standard Life Investments nel 2013 e vanta un'esperienza ultratrentennale nel settore. Ha iniziato la sua carriera in NatWest e successivamente ha lavorato per alcune banche internazionali, tra cui Fortis, Eurohypo, RBS e Deutsche Pfandbrief Bank, dove è stato l'unico funzionario non residente in Germania ad avere diritto di voto nel Credit Committee. Negli anni ha maturato una vasta esperienza nelle attività di origination e ristrutturazione sia nel Regno Unito che in Europa. Ha così potuto instaurare rapporti con nuovi soggetti mutuatari, mantenendo nel contempo buone relazioni professionali nelle situazioni di ristrutturazione più difficili. Inoltre, è presidente della Association of Property Lenders (organo britannico di rappresentanza degli istituti di credito immobiliare). È altresì membro dell'Institute of Bankers.

250x350_Albane-Poulin

Albane Poulin

Investment Director, Private Placement Debt

Albane Poulin è lead fund manager del Secure Income and Cash Flow Fund sin dal suo lancio nel 2017, ruolo in cui ha svolto numerose attività d'investimento nelle asset class del credito privato, tra cui collocamenti privati, debito infrastrutturale e debito immobiliare commerciale. Tra le sue mansioni si annovera altresì l'origination di collocamenti privati per conto di clienti di ASI. Ha responsabilità di ricerca creditizia sul mercato pubblico nel settore dei servizi di pubblica utilità periferici e dei trasporti/infrastrutture. Gestisce anche un fondo creditizio per conto di un grande cliente nel comparto assicurativo, il cui obiettivo è trarre vantaggio da opportunità che offrono un premio di illiquidità sui mercati del credito. È entrata in Standard Life Investments con la qualifica di Investment Director nel 2015, a seguito dell'acquisizione di Ignis Asset Management. In precedenza, ha lavorato come analista del credito presso Insight Asset Management, con mansioni di copertura dei servizi di pubblica utilità, energia e trasporti. Ha maturato 11 anni di esperienza nel settore e sei nel mondo degli investimenti presso Aberdeen Standard Investments. Ha conseguito una laurea magistrale in Economia e finanza e un'altra in Scienze bancarie, finanza e commercio internazionale.

Shelly Morisson

Shelly Morrison

Senior Investment Director

Shelley Morrison è Senior Investment Director nel settore Fund Financing di Aberdeen Standard Investments. Vanta un'ampia esperienza in attività di origination, strutturazione ed esecuzione di linee di credito a livello di fondi. Lavora in ASI dal 2019. Prima di entrare nel gruppo, ha ricoperto per sei anni la posizione di Relationship Director nel team Fund Finance di RBS, ruolo nel quale gestiva un portafoglio di prestiti su impegni non finanziati, prestiti a valere sul NAV e finanziamenti a GP in favore di fondi globali nel settore del private equity, del debito privato, delle infrastrutture e nell’immobiliare. In precedenza, si è occupata per 10 anni di finanziamenti di attivi strutturati presso RBS e Lloyds, soprattutto nel settore dei finanziamenti per navi commerciali. Ha conseguito una laurea con il massimo dei voti in Geografia e una laurea magistrale in Teoria politica e sociale, entrambe presso l'Università di Edimburgo.

  • Doug Cruikshank

    Head of Fund Financing Hark Capital (NAV based solutions)

    Doug Cruikshank ricopre il ruolo di Head of Fund Financing and Hark Capital, con mansioni di gestione delle soluzioni basate sul NAV di Aberdeen Standard Investments. Fa parte del U.S. Regional Investment Committee. Nel 2012, è stato tra i soci fondatori di Hark Capital, che fornisce prestiti non diluitivi a società presenti nel portafoglio di soggetti sponsor in situazioni che normalmente richiederebbero un investimento di capitale. I prestiti sono basati sul NAV dello sponsor e non sul profilo di credito della singola società in portafoglio. Doug Cruikshank faceva già parte di Enhanced Capital, che ha curato la costituzione di Hark Capital prima di cederla ad Aberdeen Standard Investments. In precedenza, è stato Managing Director presso Barclays e Lehman Brothers, con mansioni riguardanti la clientela di sponsor finanziari. Ha lavorato anche per Credit Suisse e JP Morgan, occupandosi di finanza a leva, prestiti bancari e collocamenti privati. Ha conseguito una laurea all'Università di Princeton e un MBA presso la Kellogg School of Management della Northwestern University.

  • Jeremy Allcock

    Head of Infrastructure Debt

    Jeremy Allcock ricopre il ruolo di Head of the Infrastructure Debt Team occupandosi di ricercare, analizzare e gestire opportunità nel settore del debito illiquido secondo vincoli concordati di mandato. Prima di entrare in Standard Life Investments nel settembre 2014, è stato Head of the Public Sector Team presso Nationwide Building Society. Durante il periodo trascorso in Nationwide, la sua attività si è concentrata in particolare sulle infrastrutture (soprattutto finanziamenti pubblico-privati) e sull'edilizia popolare, in cui vanta un'esperienza ultraventennale. Ha maturato 36 anni di esperienza nel comparto bancario-finanziario e quattro nel mondo degli investimenti con Aberdeen Standard Investments. In Nationwide Building Society, ha preso personalmente parte alla fornitura di prestiti per oltre 1 miliardo di sterline e ha guidato il team dedicato alle infrastrutture fin dal suo lancio, arrivando a sfiorare i 3 miliardi di sterline in portafoglio nel momento di massima espansione. Tra le operazioni realizzate si annoverano i primi ospedali a finanziamento pubblico-privato, la prima operazione in leva di un fondo infrastrutturale, la prima transazione di edilizia residenziale a finanziamento pubblico-privato e il primo progetto di illuminazione pubblica commissionato da una cordata di enti pubblici. Jeremy Allcock è altresì membro dell'Institute of Bankers.

  • Neil Odom-Haslett

    Head of Commercial Real Estate Debt

    Neil Odom-Haslett è entrato in Standard Life Investments nel 2013 e vanta un'esperienza ultratrentennale nel settore. Ha iniziato la sua carriera in NatWest e successivamente ha lavorato per alcune banche internazionali, tra cui Fortis, Eurohypo, RBS e Deutsche Pfandbrief Bank, dove è stato l'unico funzionario non residente in Germania ad avere diritto di voto nel Credit Committee. Negli anni ha maturato una vasta esperienza nelle attività di origination e ristrutturazione sia nel Regno Unito che in Europa. Ha così potuto instaurare rapporti con nuovi soggetti mutuatari, mantenendo nel contempo buone relazioni professionali nelle situazioni di ristrutturazione più difficili. Inoltre, è presidente della Association of Property Lenders (organo britannico di rappresentanza degli istituti di credito immobiliare). È altresì membro dell'Institute of Bankers.

  • Albane Poulin

    Investment Director, Private Placement Debt

    Albane Poulin è lead fund manager del Secure Income and Cash Flow Fund sin dal suo lancio nel 2017, ruolo in cui ha svolto numerose attività d'investimento nelle asset class del credito privato, tra cui collocamenti privati, debito infrastrutturale e debito immobiliare commerciale. Tra le sue mansioni si annovera altresì l'origination di collocamenti privati per conto di clienti di ASI. Ha responsabilità di ricerca creditizia sul mercato pubblico nel settore dei servizi di pubblica utilità periferici e dei trasporti/infrastrutture. Gestisce anche un fondo creditizio per conto di un grande cliente nel comparto assicurativo, il cui obiettivo è trarre vantaggio da opportunità che offrono un premio di illiquidità sui mercati del credito. È entrata in Standard Life Investments con la qualifica di Investment Director nel 2015, a seguito dell'acquisizione di Ignis Asset Management. In precedenza, ha lavorato come analista del credito presso Insight Asset Management, con mansioni di copertura dei servizi di pubblica utilità, energia e trasporti. Ha maturato 11 anni di esperienza nel settore e sei nel mondo degli investimenti presso Aberdeen Standard Investments. Ha conseguito una laurea magistrale in Economia e finanza e un'altra in Scienze bancarie, finanza e commercio internazionale.

  • Shelly Morrison

    Senior Investment Director

    Shelley Morrison è Senior Investment Director nel settore Fund Financing di Aberdeen Standard Investments. Vanta un'ampia esperienza in attività di origination, strutturazione ed esecuzione di linee di credito a livello di fondi. Lavora in ASI dal 2019. Prima di entrare nel gruppo, ha ricoperto per sei anni la posizione di Relationship Director nel team Fund Finance di RBS, ruolo nel quale gestiva un portafoglio di prestiti su impegni non finanziati, prestiti a valere sul NAV e finanziamenti a GP in favore di fondi globali nel settore del private equity, del debito privato, delle infrastrutture e nell’immobiliare. In precedenza, si è occupata per 10 anni di finanziamenti di attivi strutturati presso RBS e Lloyds, soprattutto nel settore dei finanziamenti per navi commerciali. Ha conseguito una laurea con il massimo dei voti in Geografia e una laurea magistrale in Teoria politica e sociale, entrambe presso l'Università di Edimburgo.